Le persone con una storia di migrazione rappresentano circa il 40% della popolazione svizzera: come può una biblioteca rivolgersi a questo gruppo eterogeneo ed espandere quindi in modo sostenibile il suo pubblico?

Interbiblio offre una formazione continua per sostenere l'apertura inter- e transculturale nelle biblioteche.

 

Il lavoro interculturale e transculturale nelle biblioteche è un compito trasversale che riguarda tutti le aree di un'istituzione. In questa formazione continua, le biblioteche vengono sostenute e aiutate a raggiungere nuovi gruppi target attraverso misure a bassa soglia, orientate all'azione e alla creazione di reti strategiche nelle aree del pubblico, del programma e del personale.

 

Attualmente offriamo la formazione solo in tedesco. A partire dal 2025 sarà disponibile anche in francese.


 Dati attuali e futuri:

 

Cantone di San Gallo

 

 


 

Intervista alle due co-direttrici di Interbiblio sul nuovo ciclo di formazione continua di Interbiblio.

 

 

Questo sito fa uso di cookie tecnici per una tua migliore esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito, accetti la nostra politica di uso dei cookie.